We stand with Ukraine

Il CdA approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2018. Ricavi in forte crescita +52% e margini in grande miglioramento

28 Settembre 2018
  • Ricavi delle vendite pari a Euro 12,9 milioni, +52% rispetto al 30/06/2017 (Euro 8,4 milioni) con una componente di fatturato estero pari al 54% del totale (in crescita del 33%)
  • Valore della Produzione pari a Euro 15,9 milioni, +35% rispetto al 30/06/2017 (Euro 11,7 milioni)
  • EBITDA positivo per Euro 0,1 milioni, in crescita di Euro 4,1 milioni rispetto al 30/06/2017 (negativo per Euro 4,0 milioni). EBITDA adjusted pari a Euro 0,6 milioni al 30/06/2018
  • EBIT negativo per Euro 3,6 milioni (negativo per Euro 7,3 milioni al 30/06/2017)
  • Risultato netto negativo per Euro 3,7 milioni, in miglioramento rispetto al 30/06/2017 (negativo per Euro 7,6 milioni)
  • Posizione Finanziaria Netta pari a Euro 10,0 milioni (Euro 8,8 milioni al 31/12/2017)

Il Consiglio di Amministrazione di Expert System, società leader nel mercato dell’Artificial Intelligence, quotata sul mercato AIM Italia, organizzato e gestito da Borsa Italiana, riunitosi in data odierna ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2018.

La dichiarazione di Stefano Spaggiari, Amministratore Delegato di Expert System:
“Gli eccellenti risultati del primo semestre 2018 confermano l’unicità, l’efficacia e l’utilità delle soluzioni basate su Cogito, adottate da un numero sempre crescente di clienti in Europa e negli Stati Uniti per l’automazione dei processi e per ogni necessità di information intelligence.

La crescita dei ricavi è stata molto superiore a quella del mercato di riferimento e il fortissimo miglioramento dei margini testimonia il grande guadagno di efficienza all’interno di tutte le funzioni del Gruppo, posizionando Expert System quale leader e riferimento per tutte le aziende che vogliano iniziare o continuare il loro percorso di applicazione dell’Artificial Intelligence a un numero sempre crescente di processi e attività.

La crescita della componente delle licenze recurring contro quelle perpetual è un altro elemento molto significativo da sottolineare. Le licenze recurring, che hanno raggiunto il 79% delle totali contro il 21% di quelle perpetual (al 30 giugno 2017 le recurring erano pari al 33% e quelle perpetual al 67%) garantiscono infatti la fidelizzazione dei clienti e una maggiore prevedibilità dei ricavi futuri.
Il forte miglioramento dei margini ci ha permesso di realizzare un EBITDA positivo già in questa prima parte dell’anno a fronte di un risultato negativo di 4 milioni nello stesso periodo del 2017. Siamo molto ottimisti sui risultati dell’anno in corso e del prossimo anno, grazie al potenziamento della nostra struttura organizzativa e dell’offerta commerciale nonché al consolidamento di partnership con realtà leader di mercato che potranno garantire un’ulteriore diffusione di Cogito attraverso il canale indiretto. I riconoscimenti ottenuti a livello mondiale nel primo semestre confermano la nostra leadership per tecnologia e soddisfazione del cliente. Expert System è infatti fra i pochissimi leader mondiali ad essere contemporaneamente fra gli 8 top vendor nell’Artificial Intelligence per la Text Analytics (The Forrester Wave™: AI-based Text Analytics Platforms, Q2 2018) e i top 13 per l’Insight Search (Gartner Magic Quadrant for Insight Engines, 2018).”

 

PRINCIPALI RISULTATI ECONOMICO‐FINANZIARI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO 2018

I ricavi delle vendite sono pari a Euro 12,9 milioni in crescita del 52% rispetto a Euro 8,4 milioni al 30 giugno 2017, grazie alla diversificazione del mix degli stessi, in linea con le strategie del Gruppo che puntano ad aumentare il numero dei clienti multinazionali di grandi dimensioni e agenzie governative europee e statunitensi. La quota di ricavi derivanti dall’estero, che si attesta a Euro 6,9 milioni, è pari al 54% del totale, di cui il 36% conseguito in Europa e il 18% in USA (al 30 giugno 2017 pari a Euro 5,2 milioni). La crescita dei ricavi esteri è stata del +33% rispetto al 30 giugno 2017, con un particolare contributo degli Stati Uniti, del Regno Unito, della Svizzera e della Spagna. Si rileva, sul totale delle licenze, il forte incremento delle recurring pari al 79% contro quelle perpetual al 21%, comparato al risultato al 30 giugno 2017 corrispondente a licenze recurring pari al 33% e licenze perpetual pari al 67%.

Il Valore della Produzione è pari a Euro 15,9 milioni, in crescita del 35% rispetto al 30 giugno 2017 (Euro 11,7 milioni).

L’EBITDA è positivo per Euro 0,1 milioni, in netto miglioramento di Euro 4,1 milioni rispetto al 30 giugno 2017 (negativo per Euro 4,0 milioni). Il ritorno alla profittabilità è stato raggiunto grazie all’aumento dell’efficienza in tutte le funzioni del gruppo e al contenimento dei costi interni ed esterni: i costi del personale sono diminuiti anche in valore assoluto, per effetto del piano di riorganizzazione ed efficientamento dell’organico. L’EBITDA adjusted, ovvero il margine operativo lordo rettificato per i costi non ricorrenti (one-off), è pari Euro 0,6 milioni.

L’EBIT, negativo per Euro 3,6 milioni, risulta in rilevante miglioramento rispetto al 30 giugno 2017 (negativo per Euro 7,3 milioni) con ammortamenti e accantonamenti pari a Euro 3,6 milioni (di cui ammortamenti di immobilizzazioni immateriali per Euro 2,4 milioni relativi a costi di sviluppo capitalizzati e per Euro 1,1 milioni alla differenza di consolidamento legata agli avviamenti delle società acquisite).

Il Risultato Netto, negativo per Euro 3,7 milioni, è in significativo miglioramento rispetto al 30 giugno 2017 (negativo per Euro 7,6 milioni), oltreché per i significativi miglioramenti della gestione caratteristica di cui sopra, anche per effetto dell’impatto dell’esposizione in dollari sulla gestione finanziaria, che incide positivamente per Euro 0,3 milioni relativi a utili su cambi non realizzati, mentre il rilascio di imposte anticipate influisce in segno opposto per Euro 0,3 milioni.

La Posizione Finanziaria Netta è pari a Euro 10,0 milioni rispetto a Euro 8,8 milioni al 31 dicembre 2017 (13,8 milioni al 30 giugno 2017). Il Gruppo ha continuato a sostenere costi di sviluppo per Euro 2,3 milioni e di conseguenza il ricorso al capitale di terzi è sostanzialmente riconducibile agli investimenti tecnologici previsti da piano. L’esposizione finanziaria con rimborsi maggiori rispetto alle nuove sottoscrizioni ha assorbito cassa per Euro 0,9 milioni, mentre il capitale circolante netto ha generato cassa per Euro 1,9 milioni.

RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI E PRINCIPALI EVENTI DEL PRIMO SEMESTRE 2018

Nel primo semestre del 2018 Expert System ha ottenuto importanti riconoscimenti:

  • Strong Performer nel prestigioso report The Forrester Wave™: AI-based Text Analytics Platforms, Q2 2018. Inoltre, Forrester Research, società di ricerca indipendente fra le principali al mondo nel mercato dell’innovazione e delle tecnologie, ha inserito Expert System nel nuovo report Now Tech: AI-Based Text Analytics Platforms, Q2 2018, il cui obiettivo è fornire alle organizzazioni, che intendono intraprendere o consolidare attività di text analytics, una valutazione delle migliori funzionalità e dei vantaggi di business offerti dai principali vendor mondiali specializzati in tecnologie di intelligenza artificiale;
  • inserimento di Expert System nel report Now Tech: Social Listening Platforms, Q2 2018, focalizzato sull’esposizione di valore e vantaggi delle attività di monitoraggio, analisi e ideazione di strategie orientate all’ascolto delle fonti web (social listening);
  • l’inclusione anche per l’anno 2018 nella classifica “KMWorld 100 companies that Matter in Knowledge Management”, stilata da un gruppo di esperti di settore e analisti di mercato che elenca le migliori soluzioni del mondo offerte dalle aziende operanti nel Knowledge Management.

Tra gli eventi più significativi della prima parte dell’anno si segnalano:

  • Nuovi progressi e successi nel mercato assicurativo: lancio di due nuovi prodotti (Cogito for Claims e Cogito for Underwriting) a consolidamento delle soluzioni adottate negli ultimi anni da clienti come Zurich Insurance Group, Lloyd’s of London e Gruppo GENERALI.
  • Partnership fra Expert System e EIT Digital, la Comunità volta a sostenere i processi di trasformazione digitale nei Paesi dell’UE, creata dall’EIT, Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia. L’intelligenza artificiale di Cogito è stata inserita nel progetto europeo CREEP, finalizzato a prevenire il cyberbullismo.
  • Conquista di un nuovo primato nell’Artificial Intelligence che conferma la leadership tecnologica di Cogito: sfruttando la ricchezza, profondità e struttura della conoscenza contenuta nel Sensigrafo® (il knowledge graph proprietario di Cogito), è ora possibile superare tutti i benchmark precedenti nella capacità di apprendimento automatico di nuova conoscenza, combinando in modo fortemente innovativo tecniche di machine learning e algoritmi di comprensione semantica.

 

EVENTI RILEVANTI AVVENUTI DOPO LA CHIUSURA DEL PRIMO SEMESTRE 2018

11 luglio 2018: l’Assemblea degli azionisti ha approvato, su proposta del CdA del 4 giugno 2018:

–  il “Piano di Stock Grant 2018-2020”, per i dipendenti di Expert System e delle sue controllate con conseguente proposta di aumento gratuito del capitale fino a Euro 8.000 che prevede l’assegnazione gratuita (a titolo personale e senza possibilità di trasferimento) di massimi 800.000 diritti per ricevere a titolo gratuito (nel rapporto di 1:1), azioni ordinarie dell’Emittente, subordinatamente al raggiungimento di determinati obiettivi di performance e/o personali in ciascuno dei tre esercizi che chiuderanno rispettivamente al 31 dicembre 2018, 2019 e 2020;

– il “Piano di Stock Option 2018-2020” destinato ai membri del CdA, ai dipendenti, ai collaboratori e consulenti di Expert System e delle sue controllate, con conseguente proposta di aumento del capitale a pagamento, in via scindibile e con esclusione del diritto di opzione, fino a Euro 1.260.000, che ha per oggetto l’attribuzione gratuita di 1.200.000 diritti di opzione condizionati a sottoscrivere, a un prezzo preventivamente stabilito, azioni ordinarie Expert System (nel rapporto di 1:1).

–  di incrementare a 8 il numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione e di nominare il Dott. Stefano Pedrini quale nuovo consigliere dotato dei requisiti di indipendenza.

18 luglio 2018: Expert System è stata selezionata da Gartner, leader mondiale nella consulenza strategica, ricerca ed analisi nel campo dell’Information Technology, per il Gartner Magic Quadrant for Insight Engines, il più prestigioso riconoscimento a livello mondiale dedicato alle soluzioni per la ricerca e l’analisi delle informazioni aziendali, privilegio di sole 13 aziende al mondo, che premia le funzionalità uniche della tecnologia di intelligenza artificiale Cogito.

5 settembre 2018: Expert System ha consolidato la partnership con la multinazionale Blue Prism (PRSM), quotato sul mercato AIM del London Stock Exchange per cogliere le enormi potenzialità di mercato legate alla Robotic Process Automation (RPA), che grazie all’intelligenza artificiale ha assunto un ruolo sempre più centrale nelle strategie di innovazione e trasformazione digitale in tutti i settori di business.

18 settembre 2018: anche per il 2018 la rivista americana KMWorld ha riconosciuto l’eccellenza e l’unicità dell’approccio tecnologico di Expert System inserendo Cogito Discover fra i prodotti di tendenza 2018 nella lista “Trend Setting Products 2018”.

20 settembre 2018: Expert System ha collaborato al fianco di Credit Agricole CIB nello sviluppo di un progetto che sfrutta le potenzialità di Cogito per automatizzare l’analisi e il trattamento di flussi di informazioni pubbliche così come la gestione di contenuti non strutturati.

 

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

L’ottimo andamento del primo semestre 2018, con una migliore distribuzione del fatturato nell’arco dei due semestri, ci rende confidenti nel confermare la guidance fornita per il 2018. La richiesta del mercato sempre più forte unita a un’offerta di prodotti e soluzioni sempre più specializzati, veicolati anche attraverso una rete di partner in via di costruzione, ci rende molto fiduciosi sulle prospettive aziendali per il prossimo futuro.

 

AZIONI PROPRIE

La Capogruppo Expert System S.p.A. possiede, alla data del 30/06/2018, n. 76.709 azioni proprie. La variazione intercorsa rispetto alle 141.139 azioni proprie detenute al 31/12/2017 è riconducibile all’assegnazione di n. 64.430 azioni proprie conseguente alla maturazione, in data 28/06/2018, della seconda tranche del Piano di Stock Grant Temis 2016-2020, già approvato dall’assemblea dei soci in data 28/06/2016.

La Relazione Finanziaria al 30 giugno 2018 sarà messa a disposizione del pubblico nei termini e con le modalità previste dal Regolamento Emittenti AIM Italia, nonché sul sito internet della Società, expertsystem.com/it, nella sezione “Investor Relations/Financial Report”.

Il presente comunicato con gli allegati è disponibile qui