We stand with Ukraine

Google nelle case con l’intelligenza artificiale

Expert.ai Team - 20 Maggio 2016

Il Sole 24 Ore

– Gli investimenti in start up balzano a quota 310 milioni

“Nel futuro vediamo un passaggio dal prima il mobile al prima l’intelligenza artificiale”. Così si è espresso mercoledì scorso Sundar Pichai, ceo di Google, durante Google I/O, l’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori, in cui ha come consueto annunciato molte novità. Ed è proprio l’intelligenza artificiale la chiave di lettura che consente di comprendere le mosse del gigante di Mountain View.

Se a prima vista possono sembrare reazioni a specifiche mosse dei concorrenti (con la nuova app di messagistica Allo che si oppone al travolgente successo di Whatsapp del rivale Facebook, mentre Google Home, l’assistente casalingo che permette di conversare con Google a voce, si affianca all’Echo lanciato da Amazon un anno fa), il filo conduttore di tutto questo è l’intelligenza artificiale che permette ai computer di analizzare i testi e comunicare direttamente con le persone.

Leggi l’articolo di Marco Passarello su Il Sole 24 Ore